C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane

Coca-Cola è presente nel nostro Paese da quasi 90 anni: nel 1919 è avvenuta la registrazione del marchio e nel 1927 la Società Romana Acque Gassose ha iniziato a imbottigliare e a commercializzare la nostra bevanda. Da allora Coca-Cola non si è accontentata di essere una delle tante bevande consumate nel nostro Paese, ma ha voluto, fin dall’inizio, conquistare un posto nel cuore della gente, diventando simbolo di felicità, convivialità e condivisione.

Coca-Cola però non è solo questo: in questo lasso di tempo, la nostra azienda ha saputo instaurare profonde radici economiche, sociali e culturali all’interno del nostro Paese, grazie a un modello di business fortemente legato alla realtà locale e alla costruzione di un sistema articolato costituito da numerose aziende che operano sul territorio seguendo i gusti e le peculiarità dei consumatori di riferimento. Grazie a questa struttura, il sistema Coca-Cola è diventato nel tempo una realtà nazionale capace di instaurare un forte e profondo legame con le comunità locali e con un notevole impatto economico sulle stesse.

Proprio per questo, come azienda, abbiamo deciso di avviare un progetto pilota attraverso il quale desideriamo contribuire a stimolare e supportare il cambiamento nel nostro Paese: da questa volontà nasce il progetto C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane”.

 “C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane” è un’operazione culturale e sociale attraverso la quale vogliamo stimolare e supportare il cambiamento – o meglio 10 piccoli cambiamenti – realizzando concretamente progetti di inclusione sociale in 10 capoluoghi italiani.

Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona sono le città coinvolte in questo progetto pilota.

Questa importante iniziativa nasce dalla riflessione che, oggi più che mai, in un mondo che corre veloce tra globalizzazione e rapporti sempre più basati su relazioni asettiche e legami a termine, l’attività ricreativa torna ad essere fondamentale per lo sviluppo di valori basilari per la società quali lo spirito di gruppo e la solidarietà, la tolleranza e la correttezza delle azioni. E, soprattutto nelle aree svantaggiate, come le periferie urbane di grandi città, simili spazi possono livellare gli squilibri economico sociali e incrementare la sicurezza urbana.

In questo scenario, investire in attività ricreative, offrire servizi concreti alla comunità in grado di favorire l’inclusione sociale, creare luoghi che possono tornare a essere riempiti di persone che condividono momenti culturali, nelle più svariate forme, significa investire in una società migliore, nell’educazione, nella salute e nella cultura dei cittadini.  

Coca-Cola vuole essere parte attiva in questo processo di cambiamento, dando il proprio contributo per aiutare concretamente le comunità locali.

C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane” ha proprio questo obiettivo: migliorare la qualità della vita delle rispettive comunità locali. 

Vogliamo dare un supporto concreto ai luoghi di aggregazione e condivisione sociale, sia nei centri urbani che nelle aree svantaggiate come le periferie urbane delle grandi città, rispondendo a specifiche esigenze dei cittadini e delle associazioni che le vivono.  Per farlo, però, abbiamo scelto di coinvolgere attivamente le comunità locali perché il cambiamento non è qualcosa che può arrivare dall’alto ma siamo convinti – affinché il cambiamento sia realmente tale – che debba coinvolgere in prima persona le comunità stesse, creando sinergie e collaborazioni dove ognuno, attraverso una partecipazione attiva, possa dare il proprio contributo.

Coca-Cola Italia si fa quindi promotrice di un cambiamento (per l’esattezza 10 piccoli cambiamenti, in virtù del numero di capoluoghi interessati), con un progetto affine al suo essere un’azienda profondamente radicata in Italia e sempre attenta alle dinamiche sociali. Un progetto pilota che utilizza il civic crowdfunding, il mezzo per eccellenza per finanziare opere di pubblico interesse mediante l’attivazione delle comunità stesse: comunità che saranno, al contempo, fruitori del cambiamento e co-autori del risultato finale.  In questa avventura Coca-Cola Italia non sarà da sola: sono stati coinvolti due partner tecnici per la piena riuscita del progetto C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane”, quali la Fondazione EYU e DeRev. La selezione di entrambi è scaturita da un’attenta valutazione della comprovata esperienza e solidità delle due realtà, della loro capacità di realizzare progetti di portata nazionale e di sostenere al meglio l’iniziativa, contribuendo a dargli una spinta propulsiva.

A questo punto, non resta che iniziare questa nuova avventura insieme. Che siate un’associazione, un gruppo di cittadini, un’organizzazione no profit o un ente privato, potete proporre i vostri progetti da finanziare con la campagna di crowdfunding: qui tutte le informazioni su come farlo. Se siete invece cittadini delle dieci città coinvolte nell’iniziativa, una volta che saranno resi pubblici i progetti che desiderano essere finanziati, potrete dare il vostro contributo agli stessi.

Cambiare si può e, tutti insieme, possiamo farlo meglio. 

 

Qui potete leggere il Manifesto di “C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane” 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...